fbpx
3 modi di perdere tempo sul luogo di lavoro che possono rendere la vostra azienda più innovativa - image  on https://www.web-station.it

3 modi di perdere tempo sul luogo di lavoro che possono rendere la vostra azienda più innovativa

Se pensate ancora che il modo migliore per far crescere il volume d’affari della vostra azienda è quello di essere incatenato alla scrivania, è il momento di cambiare radicalmente punto di vista!

Aziende innovative come Google hanno dimostrato che si può lasciare che voi ed i vostri dipendenti abbiate una buona razione di tempo libero sul posto di lavoro ed essere ugualmente produttivi.

Ryan Tate, autore di un libro sulla “Dottrina del 20%” (che ci dice come trasformare una perdita di tempo nel successo di un’unità di lavoro), e Matt Weinstein, autore di “Managing to Have Fun: How Fun at Work Can Motivate Your Employees, Inspire Your Coworkers and Boost Your Bottom Line”, hanno scoperto che l’iniezione di divertimento nel vostro ufficio può provocare un ambiente non solo più innovativo, ma anche più produttivo.

Ecco i loro consigli su come incorporare più divertimento nella vostra giornata lavorativa:

 

1. Esperimento con diversi progetti.

“Tutto ciò che la gente riesce ad ottenere fuori dal proprio spazio di vita normale e di routine quotidiana, può essere utile per accrescere la produttività”, dice Tate, che ha studiato l’applicazione della dottrina del 20%.

Lanciata da Google, la dottrina del 20% consente ai dipendenti di dedicare un quinto del proprio tempo di lavoro per perseguire progetti di interesse personale. La libertà di sperimentare ha portato alla creazione di numerosi programmi di successo tra cui AdSense e Gmail.

Un modo di dire in Google vuole che il 20% del tempo libero corrisponda al 120% del tempo produttivo, dice Tate, che ha trovato riscontro in aziende che hanno dato ai lavoratori un po’ di libertà ed hanno ricevuto in cambio una forza lavoro più efficace. “Se riesci a trovare qualcuno personalmente gratificato nella tua azienda, questa gratificazione alimenterà la sua motivazione intrinseca.”

La dottrina del 20% da allora è stata adottata da molte aziende tra cui Flikr e The Huffington Post ed è la prova che dare il permesso alla mente di rompere la solita routine può alimentare ingegno e portare a soluzioni di business redditizie.

 

2. Ricaricare il vostro cervello.

Fare una pausa mentale permette di affrontare i compiti con un atteggiamento più fresco. Se avete mai provato il fenomeno “pensiero-nella-doccia”, sapete bene che una distrazione apre spesso lo spazio mentale per nuove idee. “Tira fuori qualcosa dalla tua mente, lascia che venga massaggiata in una direzione diversa, poi ritorna al pensiero iniziale e boom! – la soluzione è lì per te”, dice Weinstein, che dà seminari per manager su come iniettare divertimento in un luogo di lavoro.

Weinstein fa l’esempio di un editore che, al termine di una lunga giornata di lavoro, raccolse il suo bastone e spronò la sua redazione ad una break-dance nel corridoio. Dopo qualche risata, gli impiegati sono tornati a lavoro e hanno rispettato la scadenza di consegna. “Quel tipo di cose spontanee, dove ognuno ha la possibilità di rigenerarsi sono estremamente importanti”, spiega Weinstein.

 

3. Incoraggiare i dipendenti a divertirsi.

“Il Divertimento è un linguaggio che tutti parlano”, dice Weinstein. Una iniezione di divertimento nel vostro modello di business favorisce la comunicazione e crea un senso di appartenenza. “Ciò che i manager di successo stanno scoprendo ora è che se le persone si sentono un senso di connessione alla società, sono più produttive”, dice Weinstein.

Non c’è bisogno di avere una sala giochi da milioni di euro per promuovere un ambiente di lavoro divertente. Bastano piccole cose per incoraggiare i dipendenti a lasciarsi andare un po’ di più allo svago.

Avatar
Luca Napolitano
Innamorato delle emozioni, indomabile viaggiatore, adoro le storie, la scoperta e l’avventura. Non meno la concretezza e la risolutezza. Osservo e studio i mercati, i cambiamenti e le tendenze, indispensabile attività per offrire ai clienti consulenze di marketing che li aiutino a emergere, a vendere e a fidelizzare. Risultati è la mia parola d’ordine.
Write a Comment