Le tipologie di pubblicità online

Le pubblicità online più diffuse classificate in base al grado di comunicatività sono:

  1. Pubblicità d’assalto, che si realizza quando un sito obbliga l’utente a guardare quella pubblicità, come ad esempio quella che si realizza attraverso i pop-up. Sono pochi i siti che praticano questa forma aggressiva di pubblicità perché ciò non comporta altro che l’allontanamento dell’utente dal sito.
  2. Pubblicità assertiva, un modo meno aggressiva utilizzato da siti web per promuovere gli inserzionisti, l’esempio tipico è quando si attiva un video o un audio in automatico prima ancora di visualizzare la pagina web interessata; questa tipologia di pubblicità è più tollerata dagli utenti in quanto ritenuta meno invadente.
  3. Pubblicità periferica, questa si caratterizza per il fatto che i siti web visualizzano sia i contenuti del sito sia gli annunci contemporaneamente, questa rappresenta senz’altro la forma di pubblicità online più comune.
  4. Pubblicità interna, questa è la forma certamente più efficace e meno aggressiva.
    Si realizza mediante la presenza integrata di contenuti pubblicitari, ad esempio google la realizza sotto forma di annunci ubicati nella parte superiore della pagina, se l’utente è interessato clicca sull’annucio altrimenti continua nella navigazione, è evidente che realizza un grado di invadenza pari a zero.

Quest’ultima rappresenta certamente la forma di pubblicità online più conveniente e redditizia. Noi la includiamo tipicamente negli e-commerce, per promuovere i prodotti a più elevata marginalità del nostro cliente, oppure nei siti vetrina che offrono servizi o prodotti disponibili rapidamente ed a prezzo definito – come un e-book.

Sotto il profilo marketing l’impostazione di un tipo di pubblicità su internet piuttosto che un altro fa una differenza significativa sulle vendite. E’ pertanto di importanza fondamentale eseguire una progettazione attenta della struttura, della grafica e della pubblicità stessa.

Tipologia pubblicità online

Va curata anche attentamente l’integrazione di quest’ultima nel sito web affinché sia massima la resa e non si trasformi in qualcosa di controproducente.

Di tanto in tanto utilizziamo un tipo di pubblicità interna destinando una sezione specifica alle offerte pubblicitarie.
E’ questa una tecnica che non altera la sobrietà e il funnel di navigazione di un sito web, in quanto l’utente decide di accedere deliberatamente alla sezione per visionare le offerte a sua disposizione. Questo tipo di approccio è adatto sia ad un ristorante, sia ad un’azienda di servizi, sia ad un’azienda di infissi come quella del nostro cliente Home Point di cui l’immagine della home a destra che mette chiaramente in risalto il proprio catalogo, la presa appuntamento, le promozioni in corso.

Ogni tipologia di pubblicità online va dunque studiata ed integrata nel sito internet in base al tipo di approccio che quest’ultimo intende avere con i propri visitatori ed agli obiettivi che si pone, sia in termini di comunicazione visiva, sia in termini di ritorno pubblicitario.

Avatar
Luca Napolitano
Innamorato delle emozioni, indomabile viaggiatore, adoro le storie, la scoperta e l’avventura. Non meno la concretezza e la risolutezza. Osservo e studio i mercati, i cambiamenti e le tendenze, indispensabile attività per offrire ai clienti consulenze di marketing che li aiutino a emergere, a vendere e a fidelizzare. Risultati è la mia parola d’ordine.
Write a Comment