Come avere un sito web professionale? - image  on https://www.web-station.it

Come avere un sito web professionale?

Il tuo sito web è il tuo racconto, la tua storia personale. E’ qui che potrai comunicare chi sei, cosa sai fare, quali sono i tuoi pregi e perché le persone dovrebbero fidarsi di te. Ed è proprio attraverso il tuo sito web che gli utenti-persone possono trovarti e, possibilmente, convincersi della bontà della tua offerta. Eccolo il tuo obiettivo: servirti del sito web per raccontarti, per dimostrare le tue competenze e per instaurare un rapporto di fiducia con i tuoi clienti e potenziali tali.

Per questo progettare un sito web professionale è di fondamentale importanza per la tua strategia di Web Marketing. Ma cosa significa progettare un sito web professionale?

 

Sito web: quando è professionale

Pianificare e realizzare un sito web professionale significa farlo in modo tale da riuscire a rispondere a tutte le esigenze e le domande del tuo target di riferimento. Non solo, la risposta che fornisci deve essere esaustiva, puntuale, precisa, deve raccontare, emozionare, fornire soluzioni e informazioni utili (che devono essere quelle giuste per il tuo utente).

Ma un sito web professionale fa ancora qualcosa di più: raggiunge l’obiettivo per cui è stato pensato, qualunque esso sia (brand awareness, brand reputation, lead generation, acquisizione di nuovi clienti, fidelizzazione dei clienti già acquisiti).

Ti consiglio di leggere: Reputazione sul Web: come gestirla?

Ora, la domanda successiva è: in che modo un sito web può fare tutto questo? Attraverso i suoi elementi principali:

  • la struttura del sito web, essenziale per definire il percorso di navigazione che l’utente dovrebbe o potrebbe seguire. La struttura del sito web deve essere progettata in modo tale da essere pratica, da segnare un ben preciso itinerario a tappe e da essere immediatamente comprensibile, intuibile e chiara all’utente;
  • il design, che deve essere accattivante, coerente con l’identità aziendale, funzionale alla struttura del sito web e al percorso costruito;
  • il contenuto, che deve essere ben integrato con la struttura e con il design del sito web, deve rispondere in maniera puntuale a tutte le esigenze dell’utente, evitando eccessive e inutili longaggini. Il contenuto è fondamentale per posizionare il tuo sito internet sui motori di ricerca e così farsi trovare dai potenziali clienti ed è essenziale anche per fornire le giuste informazioni, per emozionare e intrattenere i lettori.

Ti consiglio di leggere: Come scegliere i colori per il tuo sito web.

 

Perché il tuo sito web deve essere professionale?

Guardiamo la questione da un altro punto di vista: secondo te, un sito web amatoriale è capace di soddisfare tutte le esigenze dell’utente, di emozionarlo, di informarlo, di intrattenerlo e di condurlo a compiere l’azione che tu desideri faccia? La risposta è no e per una questione molto semplice: realizzare un sito web in modo professionale richiede un capiente bagaglio di studi, conoscenze, competenze, abilità. In particolare, questo deve contenere:

  • lo studio del target a cui il sito web si riferisce;
  • l’analisi del settore in cui opera il brand;
  • la profonda conoscenza del brand che si racconta;
  • le competenze specifiche, che riguardano le tecniche, i linguaggi di programmazione e quelli grafici, la SEO, le strategie di web marketing, il content marketing, per citare solo le principali;
  • la consapevolezza delle opportunità che un sito web riserva e di come è possibile coglierle e sfruttarle a pieno;
  • l’orientamento all’obiettivo e al risultato.

E’ solo quando un team di professionisti mette a tua disposizione questo mix di competenze, analisi, pratica, esperienza e tecnica che il tuo sito web può rendersi realmente utile per te e per il tuo brand. Diversamente, il tuo investimento non ti permetterà di raggiungere i risultati che attendi.

Solo un sito web progettato e realizzato professionalmente, infatti, è capace di assolvere a tre compiti fondamentali:

  • raccontare il brand con coerenza, con puntualità e narrando una storia (nel settore si parla di Storytelling);
  • soddisfare (quando non sorprendere) il potenziale cliente e le sue esigenze, che sono sia informative sia di intrattenimento, in un perfetto connubio di ragione ed emozione;
  • costruire un percorso di navigazione orientato al raggiungimento dell’obiettivo specifico che il brand vuole raggiungere.

Ti consiglio di leggere: Sito web: a che ti serve realmente?

Teresa Lettera
Teresa Lettera
Rapida bracciata e sorriso vitale, il benessere e la cura sono il mio affare quotidiano. La dedizione per i miei clienti si distingue nella premura e nella precisione con cui seguo i loro progetti. Istruttrice di nuoto e amante della disciplina, piscina e palestra sono per me un’accogliente casa. Come Web Station.
Write a Comment